sabato 12 gennaio 2019

LICENZIATO MARCO FRANCHINI

15 anni di mega-stipendi
Dopo 15 anni di ...onorato lavoro, viene, finalmente, licenziato il direttore.
Il veneto sceso al sud ed imposto dai vertici della fallita MyAir, dopo 15 anni di pacchia, viene estromesso; ma assieme a lui, dovrebbero essere tanti altri ad accompagnarlo.
Colpevole di questo ritardato licenziamento, anche l'imperatore Emiliano; lo ha lasciato li, nonostante nella denuncia dello stesso Emiliano>Di Paola, Franchini ha sempre sostenuto quest'ultimo.
Ora è stato creato un triumvirato; c'è anche dentro la nostra (dobbiamo considerarla ancora ...nostra?), Beatrice Lucarella, alla quale auguriamo di riportare i voli passeggeri a Taranto

Per chi vuole approfondire il dossier sul direttore, ecco qui una breve rassegna:
https://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2014/04/parola-dordine-bloccate-taranto.html

https://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2017/01/quando-ce-la-volonta-tutto-e.html

https://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2012/09/crac-soldi-myair-dalla-puglia.html

https://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2015/08/terza-indagine-della-corte-dei-conti.html

https://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2013/09/ecco-dove-sono-finiti-i-5-milioni-di.html

https://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2010/12/puzza-di-bruciato-intorno-alla-myair.html

https://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2012/08/la-scoperta-dellacqua-calda.html

https://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2014/04/arresti-allenac.html

https://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2016/04/direttore-artistico-per-aeroporti-di.html

https://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2017/01/in-aeroporti-di-puglia-la-befana.html

http://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2014/01/cio-che-fitto-crea-vendola-conserva.html

https://movimentoaeroportotaranto.blogspot.com/2016/03/nel-mirino-della-magistratura.html

https://bari.repubblica.it/cronaca/2019/01/11/news/bufera_aeroporti_il_cda_silura_il_direttore_generale_franchini-216350482/



sabato 5 gennaio 2019

QUANDO LA "RETE AEROPORTUALE" SI TRASFORMA IN TRAPPOLA

meteo disponibile dal 28 dicembre
Già dal 29 avevamo segnalato i possibili disagi negli aeroporti sull'Adriatico, ma in AdP se ne sono fregati. Questo il loro comunicato:
L’Aeroporto di Brindisi è certificato in base agli standard europei EASA per la safety ed è dotato degli impianti ed attrezzature necessarie per il regolare e sicuro svolgimento delle ordinarie operazioni aeroportuali.
"La dotazione impiantistica di Brindisi è conosciuta preventivamente da tutti i vettori in quanto registrata sulle pubblicazioni aeronautiche AIP e, pertanto, la scelta di dirottare l’aeromobile rientra nella competenza del Comandante.
La presenza solo su Bari del mezzo speciale per lo sghiacciamento degli aeromobili, oltre che in considerazione della eccezionalità degli eventi atmosferici odierni, rientra nella logica di ottimizzazione delle risorse alla base della Rete aeroportuale pugliese che consente, unica in Italia, di operare con Bari e Brindisi rispettivamente come “scali alternati” in modo da garantire sempre la connettività aerea della Puglia, fermo restando che in realtà gran parte dei dirottamenti è stata causata dalla direzione e dalla intensità del vento, oltre che dalla riduzione della visibilità sullo scalo".
il de-icing al lavoro
Certo che la competenza è del comandante! ma gli alternati sono indicati da AdP (Aeroporto di Taranto non è fra questi).
La tanto decantata unicità della Rete Aeroportuale, può trasformarsi in trappola!
Se si rispettasse la ...norma che, prevede, "la concorrenza tra aeroporti", allora, non ci sarebbe un giudice supremo e parziale che decide chi deve avere (il mezzo sghiacciatore), chi può partire, chi no ecc...
D'attis (quello che sbraitava ogni volta che si pianificava un network da Taranto), ora On., dovrebbe fare gli interessi di tutti, ma alla fine fine difende solo Brindisi.
E i nostri parlamentari e onorevoli!?