giovedì 29 marzo 2012

LA NAVETTA GIÀ NAUFRAGA!



MANCO è PARTITA E GIà FA ACQUA DA TUTTE LE PARTI! HO EVITATO IN QUESTI GIORNI DI PARLARE DELLE “NAVETTE”, IL SERVIZIO, A DETTA DELL’ASS. mINERVINI CHE: “SODDISFERà IL DIRITTO ALLA MOBILITà AEREA DEI TARANTINI…”.
STENDIAMO UN VELO PIETOSO SU QUESTE DICHIARAZIONI DELL’ASS. DI AEREA (pd) E SPALLEGGIATO DA ALTRI AUTOREVOLI (sel) ETC…
INNANZITUTTO NON CAPIAMO perché IL SERVIZIO DEBBA PARTIRE DA TARANTO, PENALIZZANDO TUTTA LA ZONA ORIENTALE, POI VOGLIAMO PARLARE DEGLI ORARI?
IL CTP PER NON AVERE PROBLEMI, ANTICIPA LE PARTENZE DI UN PAIO DI ORE, ESEMPIO:
  • CON LA PARTENZA DELLE 4:40, SI POTRà PRENEDERE IL ROMA ALLE 6:50, PER PRENDERE IL MILANO BISOGNA ATTENDERE LE 8:45;
  • CON LA PARTENZA DELLE 9:00, SI POTRà PRENDERE IL ROMA ALLE 11:20 E IL MILANO ALLE 12:15;
  • CON LA PARTENZA DELLE 14:40, SI POTRà PRENDERE IL milano alle 17:40 e il ROMA ALLE 18:05.
lascerei perdere il ritorno (l’arrivo delle 22:30 deve attendere la partenza delle 23:30).
è un servizio farraginoso (che costa tanti soldi alla comunità), che è stato istituito per tapparci la bocca, ma si rivelerà un boomerang.
il 6 maggio ci sono le elezioni: punite i partiti che hanno questo scempio!

Il cons. CERVELLERA corre ai ripari!!!!!
ecco la nota (ringrazio Vincenzo DEL MONACO)

Modalità Servizio navetta TA- Aeroporto BR: Cervellera scrive a Minervini
 
Il consigliere regionale Alfredo Cervellera (SEL) ha scritto al seguente lettera aperta all’assessore regionale ai trasporti, Guglielmo Minervini in merito alla esigenza di rivedere alcuni orari dei bus navetta che collegano Taranto con l’aeroporto di Brindisi.
Caro Guglielmo, nel complimentarmi vivamente con te nell’aver rispettato l’impegno assunto con i consiglieri regionali tarantini nel far partire il 30 Marzo c.a. i bus navetta in oggetto, desidero informarti di alcune discrasie negli orari riguardanti le compagnie aeree low coast, segnalatemi da alcuni cittadini attenti ma delusi.
“Per Air One per il volo delle 21.15 bisogna partire da Taranto con la navetta delle 17.00, mentre per Easyjet per il volo delle 13.00 bisogna prendere la navetta delle ore 09.00.
Per il ritorno con Air One si arriva a Brindisi alle 20.45 per tornare a Taranto si dovrebbe utilizzare la navetta delle 23.30 e per Easyjet arrivando alle 12.25 la navetta delle 16.00.
Per Ryanair solo uno dei voli su tre va bene ed è per il volo delle 18.45 si arriva a Brindisi alle ore 15.50, mentre per il ritorno arrivando da Milano Orio al Serio alle 22.00 la navetta c'è alle 23.30.
Per Alitalia per Roma sembrano allineate i tre voli su quattro di andata, mentre per il ritorno dei quattro voli solo quello con arrivo alle 22.40 la navetta da Brindisi è alle ore 23.00”
Ho parlato stamani con il Presidente del CTP Taranto che mi ha assicurato che la partenza è sperimentale e che si può in seguito, anche in base alle segnalazioni dei cittadini utenti del servizio, modificare gli orari attuali.
Me lo auguro vivamente come mi auguro che a giugno nella sessione di bilancio tu possa ritrovare le risorse non solo per migliorare il servizio per Brindisi, ma per cambiare radicalmente quello delle navette per l’Aeroporto di Bari che non può funzionare assolutamente con solo 2 corse nella giornata. E’ semplicemente ridicolo!
Come tu sai sono passati quasi due anni da quando ti sollecitai con una interrogazione urgente in Consiglio Regionale per avviare per tutti e due i suddetti Aeroporti il servizio navetta.
Taranto, però, in questi due anni è stata tagliata da Trenitalia da e per quasi tutti i collegamenti ferroviari a lunga percorrenza, e non c’è ancora una risposta ai tuoi accorati appelli al Governo Monti, per cui per i giovani, che sono stati costretti ad emigrare al Nord in cerca di lavoro, e per le loro famiglie è di essenziale importanza raggiungere, in tempi adeguati e a costi bassi, gli Aeroporti di Bari e di Brindisi.
Per essere con te e con i cittadini di Taranto chiaro fino in fondo: tutto ciò, almeno per me, non significa rinunciare all’idea dei voli passeggeri da e per l’Aeroporto di Grottaglie, soprattutto per quelli turistici, che per le difficoltà che attraversa l’economia jonica hanno una valenza eccezionale. A tal proposito ti comunico che Aeroporti di Puglia continua a mettere ostacoli….
Nel ringraziarti per l’attenzione prestata alla citata problematica, ti saluto cordialmente”.


5 commenti:

  1. Sono un Frequen Traveller della tratta Milano - Brindisi a/r ormai da quasi 9 anni, ovvero da quando ho lasciato la mia città (Taranto) per trasferirmi a Milano. Ho sempre sostenuto la necessità che Taranto si dotasse di una convenzione con Aeroporti Puglia per incentivare un servizio navette flessibile e a costi sostenibili. Finalmente è arrivato, ma le pecche più rilevanti sono due:
    1) orari di partenza da e per Taranto assurdi che necessitano di attese folli all'aeroporto (superiori alle 3,5 ore);
    2) il servizio non è attivo nei giorni festivi e feriali.
    Purtroppo, però, chi viaggia concentra partenze e arrivi a cavallo dei weekend, pertanto non aver esteso il servizio ai giorni di cui sopra, ha creato difatto un mezzo servizio.

    I contribuenti chiedono servizi organizzati e gestiti bene, e non qualcosa che assomigli ad un servizio messo in piedi frettolosamente e solo per dare un contentino di immagine.
    Le cose o si fanno bene o non si fanno!!

    RispondiElimina
  2. Un servizio inutile e scandaloso dato che gli orari sono sballati rispetto ai voli. Sembra invece che sia stato ben studiato affinché non se ne possa usufruire. E' imbarazzante e vergognoso. Da tarantina ormai non mi stupisce più niente.

    RispondiElimina
  3. non voglio fare l'avvocato difensore del CTP, ma non è possibile fare meglio; un servizio che deve offrire un servizio pubblico, deve servire più voli, non può essere mirato ad un solo volo.
    Spero di essermi spiegato. Ecco perchè dicevamo fin dall'inizio che era "fallimentare", ma è stato prorogato fino a tutto il 31/12/2012 per dare un contentino ai tarantini.
    Mi spiace.

    RispondiElimina
  4. Taranto è buona solo come pattumiera. Regione vergogna!

    RispondiElimina
  5. alla regione puglia taranto NOI serviamo solo per dare voti al partito del PD (Ma quando SI TRATTA DI DARE UN SERVIZIO DI MOBILITà SIA COME TRENITALIA E SIA COME BUS (vedi Marozzi e Scoppio o Marino ) siamo in mano al terzo mondo dei trasporti e non tenuti in considerazione in questa cazzo di regione in cui il Presidente invece di fare la campagna elettorale (NIK VENDOLA)farenbbe meglio a presiedere una riunione degli assessori regionali per quando riguarda i bus per gli aeroporti

    RispondiElimina

chi lascia un commento si assume la responsabilità di quello che scrive.